Accessori e tecnologia

Google, dal web all'auto. Niente pilota, solo computer

Il New York Times ha definitivamente consacrato la sfida: arriva la Google car che fa a meno del pilota. La macchina, avvistata più volte in California sulla Highway n.1 tra San Francisco e Los Angeles, è in cantiere da tempo: i tecnici del più famoso motore di ricerca stanno lavorando al progetto da quattro anni e la strana Toyota Prius, dotata di una doppia telecamera sul tetto, è diventata quasi familiare su quel tratto di strada americano.

Già perché fino ad oggi sono state realizzate 7 prototipi che hanno percorso 1.600 km in totale autonomia e ben 224.000 con l'occasionale intervento dell'ormai obsoleto carico-umano. Chilometri percorsi in totale tranquillità perché fino ad oggi i prototipi non hanno mai subito incidenti, se si esclude un incolpevole tamponamento.

Gli ingegneri di Mountain View insomma vanno avanti. E il loro pallino automobilistico non smette di tormentarli: dopo aver lanciato la famosa super elettrica da oltre 200 orari, la Tesla, ora si sono gettati anima e corpo nel progetto dell'auto senza pilota. E, da quello che scrive il New York Times, sembra davvero che siano ad una svolta: la Google car infatti sembra che disponga - indovinate un po' - di un software formbidabile, che faccia la differenza con tutte le auto (ormai tantissime) auto che riescono a viaggiare senza pilota.

Cosa faccia questo software è un mistero, così come è un mistero il funzionamento dell'algoritmo del motore di ricerca, ma a Google lasciano trapelare il fatto che la loro macchina robot reagisce più rapidamente degli esseri umani (al contrario delle altre auto senza pilota che sono più lente) e riesce a 'capire' cosa faranno gli altri automobilisti prima che inizino una manovra. Possibile? Si, sembra che il miracolo avvenga leggendo i micromovimenti delle ruote anteriori e guardando negli abitacoli delle altre macchine, analizzando dove il pilota volta la testa o come tiene le mani sul volante. Ecco perché la Google car punta molto sulla potentissima super telecamera che ha una visione a 360 gradi.
 
Quando però la Google car entrerà in produzione rimane un mistero. Un dettaglio non da poco: è l'unico mistero che i tecnici Mountain View dovranno svelare al più presto possibile per evitare di fare una figura da ciarlatani. Nel mondo dell'auto sarebbero in buona compagnia...

10/10/2010
repubblica.it

Commenta