30.8 C
Napoli
domenica, 14 Luglio 2024
  • Bosch apre la strada ai display 3D nei veicoli!

    Prossima frontiera per i display digitaliPiù grandi, più accattivanti e con più funzioni, i display digitali stanno diventando componenti fondamentali del cockpit dei veicoli. Dopotutto i conducenti e i passeggeri in auto non rinunciano alle funzioni di comando e visualizzazione che già utilizzano nei dispositivi come smartphone e televisori. Ma non è tutto: nei cockpit del futuro, i display digitali avranno un ruolo chiave nell’interazione fra conducente e veicolo. Con i suoi nuovi display 3D, Bosch risponde a questa tendenza, utilizzando la tecnologia 3D passiva per generare un effetto tridimensionale realistico che consente di comprendere più rapidamente le informazioni visive rispetto agli schermi convenzionali.

    Effetto 3D nel cockpit

    I display 3D sono l’ultima tendenza per il cockpit delle automobili. Sullo schermo cinematografico, un effetto 3D serve innanzitutto a potenziare la capacità di intrattenimento di un film. Ma in un veicolo, è diverso. “Grazie alla profondità di campo del display il conducente può cogliere più velocemente importanti informazioni visive, come quelle trasmesse da un sistema di assistenza o di segnalazione delle condizioni del traffico” commenta Steffen Berns, Presidente di Bosch Car Multimedia. Ed aggiunge: “I messaggi che sembrano uscir fuori dal display sono molto più evidenti e immediati”. Inoltre, durante il parcheggio, l’immagine più realistica della telecamera posteriore consente di riconoscere gli ostacoli con maggior prontezza. Per esempio, il conducente può farsi un’idea migliore dello spazio restante tra il parafango posteriore e il muro di un garage. Questo effetto 3D gioca un ruolo decisivo anche quando si percorrono strade fiancheggiate da edifici molto alti, poiché la profondità spaziale della visualizzazione della mappa rende immediatamente chiaro, per esempio, quale edificio delimita la svolta successiva. Per il suo nuovo display, Bosch si avvale di una tecnologia 3D passiva, che fa completamente a meno di funzioni aggiuntive come l’eye tracking o gli occhiali 3D.

     

     

    Articolo precedente
    Articolo successivo

    ARTICOLI CORRELATI

    Ultime notizie