Vip e motori

Leonardo DiCaprio: la passione per le auto elettriche del neo premio Oscar

Dopo un inseguimento durato anni con ben 4 candidature senza lieto fine, Leonardo DiCaprio conquista finalmente l’ambita statuetta degli Academy Awards come migliore attore protagonista per The Revenant, opera del regista messicano Alejandro Gonzalez Iñárritu.

DiCaprio tra i primi divi di Hollywood a guidare un’auto elettrica

Noto al pubblico per il suo impegno ambientalista, l’attore statunitense ha improntato al green anche il suo rapporto con le automobili: è stato tra i primi ad Hollywood a guidare automobili ibride e in più occasioni ha dichiarato di possedere una sola macchina, prima la Toyota Prius, la più venduta tra le vetture ibride al mondo, e poi la sportiva Tesla Roadster.

Le auto green: non solo una passione

Nel 2013, in un’intervista rilasciata ad un giornale tedesco, DiCaprio aveva espresso la volontà di abbandonare il jet set per dedicarsi unicamente alle campagne ambientaliste e più specificamente al mercato delle auto elettriche.

Il premio Oscar, infatti, non si è limitato all'acquisto di auto elettriche, ma ha anche partecipato nel 2007 alla nascita della Fisker Automotive (ora Karma), e nel 2013 al finanziamento della Venturi Gran Pix Formula E Team, insieme a Gildo Pallanca Pastor, con l’obiettivo di dare vita alla Formula E, la nuova categoria di competizioni motoristiche per auto elettriche.

Il Dieselgate sul grande schermo

È dello scorso autunno l’indiscrezione che DiCaprio voglia portare lo scandalo Volkswagen sul grande schermo: pare che l’attore abbia già acquistato i diritti su un libro che racconterà lo scandalo del Dieselgate.

Commenta