Uomini e Aziende

Cambio manuale o automatico? Questione di gusto

DI STEFANO BELFIORE

Cambio manuale o automatico? Da un lato c’è chi si emoziona nell’azionare la leva del cambio e pigiare la frizione. Dall’altro c’è chi ama il comfort della trasmissione automatica che, per le car supersportive, diventa quasi un ‘must’. Dinanzi ad un bivio, in caso di scelta, sembrerebbe questo quasi un dubbio amletico. Ma non è così. La risposta è da ricercarsi semplicemente nei gusti personali del guidatore. Così come afferma Luca Martinelli, consulente elettro-meccanico, che vanta un’esperienza specifica nei cambi automatici e manuali. Al perito, via twitter, abbiamo chiesto plus e contro dei cambi automatici e di che tipo di manutenzione necessitano. Ecco i ‘cinguettii’ scambiati sul microblogging fra @Info_Ricambi (nickname della nostra testata) e @Overland1 (nickname di Martinelli).
 

@Info_Ricambi (Tweet) - Lei ha una forte  expertise nella consulenza elettro-meccanica specifica nel settore dei cambi automatici e manuali. Fra i due modelli quale ritiene più utile per un automobilista in termini di consumi di carburante e comfort di guida?

@Overland1 (Tweet) - Ritengo che vantaggi e svantaggi di comfort e piacere di guida sono prettamente soggettivi. In termini di consumi, gli automatici a doppia frizione, a secco e non a bagno d'olio, riescono a consumare meno dei manuali.
 

@Info_Ricambi (Tweet) Quali sono i plus ed i contro di un cambio automatico?

@Overland1 (Tweet) - I plus del cambio automatico sono il comfort specie in città. I contro sono la passività del guidatore. Cosa che non tutti accettano di buon grado.
 

@Info_Ricambi (Tweet) Allo stato attuale solo pochi costruttori di auto realizzano per intero cambi automatici come ad esempio Mercedes e Toyota. Gli altri si avvalgono del know-how di altre aziende. Come spiega, a suo avviso, questa dinamica produttiva?

@Overland1 (Tweet) - Si, è vero ciò che dice. Ad esempio, la Volkswagen si avvale di montare sui suoi vari modelli il doppia frizione DSG. L'alfa Romeo pure e lo ha denominato Tct. Ed il cambio a doppia frizione, inizialmente a bagno d'olio, l'ha inventato la Porsche.
 

@Info_Ricambi (Tweet) Rimanendo sul fronte dei cambi automatici, che tipo di manutenzione va fatta?

@Overland1 (Tweet) - Su questo campo, è necessario solo sostituire l'olio del cambio dopo un certo numero di chilometri che ogni casa annota sullo specifico libretto manutenzione.
 

@Info_Ricambi (Tweet) In tutte le tipologie di cambio automatico, l’olio ha una funzione fondamentale. Come si sostituisce il lubrificante? Che accortezze vanno seguite?

@Overland1 (Tweet) - Le tre fasi principali che compongono il processo di sostituzione olio sono lavaggio, cambio olio e regolazione del livello. L'olio viene inserito in pressione,  ad una temperatura di circa 60 gradi. Ma attenzione. Questa procedura dipende dai vari tipi di cambio.

 

@Info_Ricambi (Tweet) Ha altri consigli che può dare ai nostri lettori?

@Overland1 (Tweet) - Francamente, consiglierei di  non lasciarsi persuadere da certe inesattezze sui cambi automatici che,spesso, si leggono su internet ed altrove, riguardanti. strane manutenzioni e quant'altro. I miei suggerimenti e le mie delucidazioni di merito sono attendibili. Quando su certi argomenti estremamente complessi non ho competenza, o sono molto difficili da spiegare, mi astengo nel dare informazioni.

Commenta