Sicurezza e salute

Sai come far viaggiare in maniera sicura tuo figlio in auto?

La sicurezza di un viaggio sereno in auto passa non solo dalla scelta del seggiolino più adatto al bambino. Ma anche dal suo corretto uso. Sebbene l’uso di idonei sistemi di ritenuta sia fondamentale per il trasporto sicuro dei bambini, la percentuale di utilizzo dei seggiolini si attesta, in Italia, attorno al 48 per cento. Da qui la campagna sulla sicurezza stradale del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti “Sulla buona strada” che sensibilizza l’opinione pubblica su una guida corretta e responsabile. In questo articolo, caliamo la lente di ingrandimento sul trasporto sicuro dei bambini.

 

Twitter

Il tweet di questi giorni del ministero va proprio in questa direzione  “Usa sempre il seggiolino. E' un obbligo che può salvargli la vita. Resta #sullabuonastrada #bambinisicuri”.

 

Se il bambino in auto è al sicuro

Secondo un rapporto dell'Organizzazione Mondiale della Sanità, evidenzia il Mit, la differenza nella probabilità di sopravvivenza di un bambino nel caso di un uso corretto del sistema di ritenuta è stimata tra il 70 e l’80 per cento. Pertanto, i bambini adeguatamente trasportati hanno una probabilità enormemente più bassa di risultare uccisi o feriti.

 

 

Codice della Strada

L’articolo 172 del Codice della Strada regola il trasporto dei bambini in auto. Esso prevede che i passeggeri di età inferiore ai 12 anni e di altezza inferiore a  1,50 metri siano agganciati a un sistema di ritenuta omologato, adatto al loro peso e alla loro statura. Difatti i bambini, a causa del loro peso e statura ridotti rispetto a quelli di un adulto hanno necessità di sistemi di ritenuta appositamente studiati e fissati in modo solidale alla struttura del veicolo.  Tutti gli occupanti, di età superiore a tre anni, devono utilizzare, i sistemi di sicurezza di cui i veicoli stessi sono provvisti. Il mancato uso dei sistemi di sicurezza per i minori prevede una decurtazione di 5 punti patente: della violazione risponde il conducente ovvero, se presente sul veicolo al momento del fatto, chi è tenuto alla sorveglianza del minore stesso.

Commenta