Ricambi auto

ZF TRW produce il 60 milionesimo impianto frenante di stazionamento

ZF TRW ha recentemente prodotto il sessanta milionesimo impianto di pinze EPB. Questa tecnologia innovativa è stata sviluppata per la prima volta presso il centro tecnico ZF TRW di Koblenz in Germania. Oggi la società produce impianti EPB anche in Nord America e in Cina.“Questo risultato– dice entusiasta Manfred Meyer, vice presidente di ZF TRW Braking Engineering – rappresenta per noi una pietra miliare. E mette in luce il comprovato successo del nostro portafoglio prodotti EPB, attualmente alla quinta generazione di produzione. ZF TRW è stata la prima azienda a proporre sul mercato i propri sistemi EPB nel 2001, iniziando la produzione con Lancia, Audi e VW, seguite dalle piattaforme di Renault, Nissan e Daimler, e, più recentemente, da BMW X4 e BMW i8, Jeep Renegade, Fiat 500X, Ford F150, Honda Accord, Nissan Qashqai, Range Rover Evoque e molte altre. Grazie alla nostra solida esperienza, siamo in grado di apportare ulteriori miglioramenti a questa tecnologia, in linea con i nuovi target di sicurezza, funzionalità e costi. Abbiamo in serbo piani di sviluppo consistenti per i sistemi EPB”. “Questo sistema– aggiunge -  è controllato elettronicamente piuttosto che meccanicamente e per questo si adatta ad una grande varietà di sistemi e sensori. Negli Stati Uniti, ad esempio, in seguito al recente emendamento dello standard FMVSS 111 della NHTSA che prevede l'utilizzo di telecamere di retromarcia, il sistema EPB potrebbe essere integrato con il segnale video per frenare automaticamente il veicolo al rilevamento di un potenziale ostacolo”.

 

Caratteristiche

L'EPB dimostra l'impegno costante di ZF TRW per il miglioramento globale delle prestazioni dei sistemi frenanti, della sicurezza e del comfort del guidatore. Oltre ad avere la funzionalità di freno di stazionamento, l'EPB è parte integrante del sistema frenante con caratteristiche quali azionamento dinamico e rilevamento di usura delle pastiglie freni. Inoltre, riduce l'usura associata ai sistemi meccanici. I sistemi EPB, infine, migliorano la sicurezza nelle situazioni di emergenza, attraverso la funzione antibloccaggio sulle quattro ruote anziché sul solo assale posteriore, come accade per i freni di stazionamento standard. 

 

Gamma

ZF TRW offre una vasta gamma di soluzioni EPB tra cui EPB standard, EPB integrati che eliminano la necessità di un'unità di controllo elettronico separata grazie alla sua integrazione nel sistema del controllo elettronico della stabilità, ed EPB per assi anteriori che rendono questa tecnologia economicamente vantaggiosa anche per segmenti minori. 

 

  

CARTA D’IDENTITA’

Company: ZF

Cosa fa: uno dei primi tre fornitori al mondo del settore automotive. opera nelle tecnologie legate a catena cinematica e telaio, oltre che in quelle relative ai sistemi di sicurezza attiva e passiva

Mercato geografico: 40 Paesi con 230 sedi

Note: la company ha acquisito TRW Automotive il 15 maggio 2015. Le due società, che nel 2014 erano ancora indipendenti, hanno raggiunto un volume d'affari superiore a 30 miliardi di euro e contano 134.000 collaboratori. Come negli anni precedenti, entrambe le società hanno investito il 5 % circa dei ricavi in attività di ricerca e sviluppo (recentemente 1,6 miliardi di euro) per perseguire il successo con prodotti innovativi

 
Commenta