Ricambi auto

UFI si rafforza in aftermarket e aggiunge nuovi filtri

Raggiungere la miglior copertura del parco auto europeo in tutte le categorie di prodotto. E’ l’obiettivo che si pone UFI. Lo specialista globale della filtrazione nel corso di quest’anno aggiungerà 160 nuovi prodotti alla sua gamma aftermarket a marchio UFI e Sofima, nell'ambito di una strategia triennale volta ad affermare sempre di più la sua presenza nel mercato. Già i numeri attuali sono significativi: 537 referenze olio, 1.237 aria, 319 abitacolo e 532 carburante raggiungono una copertura del 96 per cento, o addirittura superiore.

"Quest'anno introdurremo 160 nuovi prodotti, tra cui 20 filtri derivati dal primo Impianto" evidenzia Luca Betti (nella foto), direttore della Business Unit Aftermarket del Gruppo UFI. "Considerando – aggiunge - gli ulteriori 180 nuovi prodotti previsti nel 2017, a cui ne seguiranno altri nel corso del 2018, ci aspettiamo una copertura del parco auto superiore al 97,5% in ogni categoria di prodotto entro la fine del 2017”. Tutti i nuovi prodotti offerti sono disponibili sia a marchio UFI sia Sofima. Tra questi ci sono, ad esempio, due filtri aria recentemente lanciati per tre motori a iniezione ad elevate prestazioni del Gruppo VW – 1.6 diesel e 1.8 e 2.0 benzina – che equipaggiano veicoli Audi, SEAT e VW.

 

 

 

Filtri abitacolo – il motore principale della crescita

I filtri abitacolo, unico segmento a presentare negli ultimi anni una crescita a due cifre, giocheranno un ruolo strategico per gli obiettivi di sviluppo di UFI. Attualmente di serie in 97 su 100 delle nuove auto vendute in Europa, questa tipologia di prodotti è presente su oltre l'85 per cento del parco auto europeo: una cifra destinata a crescere considerevolmente nei prossimi anni. Nel corso del 2016, UFI introdurrà 61 nuove referenze abitacolo, portandone la copertura al 97,8%. Questo dato raggiungerà il 98,5% nel 2017. UFI ha stimato che quest'anno i filtri abitacolo da soli contribuiranno con un 10 per cento alla crescita prevista del fatturato totale del gruppo. UFI fornisce sia filtri abitacolo antipolline sia filtri abitacolo ai carboni attivi. Delle 319 referenze dell'attuale gamma UFI, sono 210 i filtri antipolline realizzati con media filtrante sintetico in tessuto-non-tessuto. Mediamente i filtri antipolline trattengono oltre il 90% delle particelle di diametro superiore ai 2,5 micron (pollini). 109 referenze sono invece prodotte con materiale filtrante in tessuto-non-tessuto combinato con carboni attivi, ed impediscono anche alle particelle da 0,01 a 2 micron (gas, batteri, funghi e odori) di penetrare all’interno dell'abitacolo, garantendo, così, un’aria più pulita.

Come parte integrante degli sforzi di UFI finalizzati ad accrescere la propria presenza in questo importante e proficuo segmento, l’azienda ha introdotto a supporto dei suoi clienti una serie di attività specifiche per i filtri abitacolo aftermarket, quali promozioni dedicate, leaflet e brochure, oltre a cataloghi e siti internet costantemente aggiornati. (www.ufi-aftermarket.com/catalogue e www.sofima-aftermarket.com/catalogue.).

 

Innovazione

Con una forte presenza nel mondo delle competizioni automobilistiche, UFI è stata negli ultimi 30 anni l'unico fornitore di filtri motore della scuderia Ferrari di F1 e attualmente fornisce altri importanti team di F1, oltre a Ducati e Aprilia nel MotoGP. Sin dai suoi inizi, oltre 40 anni fa, la società è orientata alla ricerca. Grazie alle competenze acquisite nello sviluppo di media filtranti avanzati che utilizzano microfibre sintetiche prodotte mediante tecnologia "meltblown", UFI è oggi riconosciuta come fornitore per l'industria automobilistica di filtri ad elevate prestazioni della massima qualità.

 

 

CARTA D’IDENTITA’

Brand: Ufi Filters

Cos’è: marchio che identifica le soluzioni di filtrazione sviluppate dal Gruppo Ufi Filters SpA per il mercato aftermarket nel settore automotive (auto, fuoristrada, moto, autocarro) e non automotive (macchine agricole, motori marini, compressori, macchine industriali e per movimento terra come: carrelli elevatori, macchine edili e mining equipment)

 

Specifiche: brand dedicato al ricambio indipendente che porta lo stesso nome dei sistemi filtranti progettati e studiati per il Primo Equipaggiamento (OEM) e per le scuderie di Formula 1. Gli stessi livelli di innovazione, qualità e know-how tecnologico implementati per il Primo Equipaggiamento sono presenti nei prodotti offerti e distribuiti in aftermarket

 

Il Gruppo: è operativo in 16 stabilimenti, 20 front office, 3 centri di ricerca & sviluppo per  un totale di 12 Paesi e 4 Continenti. Ufi Filters è protagonista del settore fornendo in OEM tutte le principali case automobilistiche europee, con 7,5 milioni di filtri l’anno, ovvero più del 70% della domanda totale. In Cina i filtri forniti arrivano a 11 milioni, circa il 12% del mercato globale

Commenta