Ricambi auto

Ufi Filters su Fiat 500X e Jeep Renegade

L’evoluzione nella tecnologia dei motori e la comparsa di nuovi propellenti necessita di continui cambiamenti nei processi di filtrazione del carburante in grado di garantire capacità di separazione dei residui d’acqua e di particelle impure sempre più elevata. Senza rinunciare alle esigenze di consumi ed emissioni contenuti, in spazi motore sempre più ridotti. Per questo i sistemi Ufi Filters offrono performance di filtrazione superiori al 95 per cento, come il sistema di filtrazione gasolio sviluppato per il Gruppo Fca, che equipaggia in primo Impianto i nuovi crossover suv Fiat 500X e Jeep Renegade nelle motorizzazioni 2.0 Multijet 140 CV e 1.6 Multijet 120 cavalli. Il prodotto amde in Ufi tiene conto delle esigenze del mercato e di rispetto dell’ambiente, caratterizzato da materiali più leggeri e riciclabili.
 

 

 

Ufi in  primo impianto per le stesse vetture anche con la tecnologia del filtro olio completo

L’innovazione della seconda generazione dei filtri gasolio Ufi Filters è costituita dall’architettura del sistema filtrante. Il corpo di contenimento del filtro non è di tipo “graffato” in lamiera stampata, né in plastica: è stato ingegnerizzato completamente in alluminio o misto alluminio-acciaio, allo scopo di ridurre il peso complessivo ed assicurare la completa riciclabilità. Ufi, sempre all’avanguardia nel prevedere e anticipare le tendenze del mercato verso il downsizing dei motori, offre così un prodotto di minor peso. Che vuol dire meno dispendio di energia, meno consumo di carburante ed emissioni inquinanti. Nella parte superiore è integrato un riscaldatore elettrico per essere di ausilio all’accensione in condizioni di partenza a freddo.
 

Elemento filtrante del modulo Ufi

E’ costituito da un media in fibra sintetica riciclabile al 100 per cento. Un setto di profondità a porosità progressiva che garantisce prestazioni eccellenti nella filtrazione degli elementi inquinanti sia solidi che liquidi (con una elevata efficienza filtrante fino a 4 µm per le particelle corpuscolari e con oltre il 95 per cento dell’efficienza di separazione dell’acqua dal carburante). Questo tipo di media filtrante è caratterizzato da una elevata resistenza alle pressioni più elevate, ed è quindi indicato per i moderni common-rail. La sostituzione del solo elemento filtrante è prevista ogni 70mila chilometri. Questo si traduce in un vantaggio per l’ambiente, grazie alla minore quantità di materiale di scarto da smaltire, e in costi di manutenzione più contenuti per il cliente finale. La cartuccia si presenta all’interno di un packaging dedicato per proteggere la superficie esterna che deve rimanere priva di contaminazioni. Il ricambio è disponibile a catalogo aftermarket UFI con il codice 26.052.00 e SOFIMA S 6052 NE.

 

Ufi in primo impianto su 500X e Jeep Renegade anche con il modulo completo del filtro olio

Il ricambio è disponibile nella gamma aftermarket con i codici UFI 25.083.00 e SOFIMA S 5083 PE. Efficienza, sicurezza, affidabilità, sono gli obiettivi perseguiti dal team di ricerca e sviluppo Ufi Filters ed Fca. Il tutto per offrire al consumatore il prodotto migliore. I filtri Ufi garantiscono quindi la qualità del prodotto originale e le migliori prestazioni filtranti, assicurando così minori consumi, minori emissioni della vettura, protezione del motore da un’usura precoce.

 

 

CARTA D’IDENTITA’

Brand: Ufi Filters

Cos’è: marchio che identifica le soluzioni di filtrazione sviluppate dal Gruppo Ufi Filters SpA per il mercato aftermarket nel settore automotive (auto, fuoristrada, moto, autocarro) e non automotive (macchine agricole, motori marini, compressori, macchine industriali e per movimento terra come: carrelli elevatori, macchine edili e mining equipment)

Specifiche: brand dedicato al ricambio indipendente che porta lo stesso nome dei sistemi filtranti progettati e studiati per il Primo Equipaggiamento (OEM) e per le scuderie di Formula 1. Gli stessi livelli di innovazione, qualità e know-how tecnologico implementati per il Primo Equipaggiamento sono presenti nei prodotti offerti e distribuiti in aftermarket

Il Gruppo: è operativo in 16 stabilimenti, 20 front office, 3 centri di ricerca & sviluppo per  un totale di 12 Paesi e 4 Continenti. Ufi Filters è protagonista del settore fornendo in OEM tutte le principali case automobilistiche europee, con 7,5 milioni di filtri l’anno, ovvero più del 70% della domanda totale. In Cina i filtri forniti arrivano a 11 milioni, circa il 12% del mercato globale

Commenta