Ricambi auto

UFI Filters Group ad Automechanika Frankfurt 2014

A settembre sarà la Germania il Paese in cui si daranno appuntamento i maggiori e più qualificati protagonisti dell’aftermarket automotive. A Francoforte, infatti, si terrà Automechanika: un importante expo internazionale (start il 16 settembre) che misurerà performance, relazioni e novità delle aziende di settore. Ci sarà anche, per l’occasione, UFI Filters Group  che presenterà le principali novità per il mercato mondiale, con una gamma decisamente arricchita rispetto all’edizione di Automechanika 2012: 550  nuovi riferimenti declinati sui due brand aftermarket UFI Filters e Sofima Filter, di cui più di 400 sono dedicati al segmento passenger car ed il resto all’heavy duty.

 

Le novità made in UFI

Tra le novità importanti, che saranno portate in fiera, si annoverano diversi sistemi in primo impianto UFI Filters, fra cui il modulo completo del filtro olio progettato dal team dei tecnici UFI in collaborazione con VM Motori per Maserati Ghibli.
 

La nuova Ghibli, auto novità dell’anno 2014 Quattroruote, monta un inedito motore diesel VM V6 di 2.9 litri ad emissione E5+. Il modulo completo UFI Filters ha saputo far fronte alle nuove richieste in termini di efficienza e intervalli service per divenirne elemento fondamentale poiché permette di trattenere le particelle impure contenute nell’olio motore che possono causare un’usura precoce delle parti meccaniche. La qualità originale del filtro gode della garanzia UFI Filters e assicura le massime performance del motore V6 per il risparmio del carburante e la riduzione delle emissioni della vettura. In primo piano inoltre il nuovo completo gasolio per il gruppo Nissan e Renault, a cui viene fornito in primo equipaggiamento per Koleos , Qashqai, Qashqai+2 e X-Trail nelle motorizzazioni 2.0 e 1.5 DCI ed anche nella versione 4x4. Il modulo completo del filtro diesel UFI Filters, con un’efficienza di filtrazione superiore al 94 per cento per particelle di 6 micron ed un sistema termostatico che garantisce il riscaldamento passivo del gasolio nella stagione fredda e la prevenzione del coagulo delle paraffine, ha una capacità di separazione dell’acqua che va oltre il 95% per cento e come ben noto è particolarmente dannosa per gli iniettori common-rail.

Commenta