Ricambi auto

Smaltimento pneumatici: Yokohama Italia sceglie Greentire

Yokohama Italia sceglie Greentire per il recupero e il riciclo dei propri pneumatici. Ogni anno circa 350mila tonnellate di pneumatici arrivano a fine vita. Diversi decreti ministeriali impongono precise norme per lo smaltimento e il recupero degli PFU (pneumatico che viene rimosso dal veicolo perché non più in grado di offrire prestazioni di sicurezza alla guida) e tutti i produttori presenti sul mercato italiano devono provvedere a questa azione. In quest’ottica, Yokohama Italia si affida a Greentire che rappresenta una realtà innovativa e particolarmente attenta a un utilizzo sostenibile del prodotto. L’ottimizzazione e la gestione degli PFU può rappresentare oggi, a differenza del passato quando era considerato un problema, una grande opportunità per l’ambiente. Gli PFU hanno caratteristiche chimico-fisiche che si prestano infatti a numerose applicazioni. Una volta trasformati in granuli di varie dimensioni sono utilizzati per creare asfalti speciali o bitumi, campi da calcio, piste di atletica, aree gioco per bambini, elementi di arredo urbano, e per molteplici ulteriori impieghi.La mission di Greentire è quella, sostanzialmente, di massimizzare il recupero dei PFU, dando loro una seconda vita nel rispetto dell’ambiente. I suoi obiettivi sono: tracciare i flussi relativi agli PFU, contribuendo ad evitare l'illegalità e gli stoccaggi abusivi degli stessi, garantire il 100 per cento nel recupero rispettando le priorità stabilite dalla comunità europea. Ed, in particolare, favorire il recupero di materia, prendendo in considerazione, solo in ultima istanza, il recupero energetico; perseguire politiche di “chilometro zero” nella raccolta degli pneumatici fuori uso.

Commenta