Ricambi auto

Pneumatici: GT Radial si affida a Greentire

Come tutti i produttori di pneumatici presenti sul mercato italiano, anche GT Radial ha l’obbligo di provvedere allo smaltimento e al recupero degli PFU (si definisce PFU un pneumatico che viene rimosso dal veicolo perché non più in grado di offrire prestazioni di sicurezza alla guida). Per questo importante compito GT Radial ha scelto di affidarsi a Greentire  che rappresenta una realtà innovativa, seria e particolarmente attenta ad un utilizzo sostenibile del prodotto.  I PFU hanno caratteristiche chimico-fisiche che si prestano a numerose applicazioni: una volta trasformati in granuli di varie dimensioni sono utilizzati per creare asfalti speciali o bitumi, campi da calcio, piste di atletica, aree gioco per bambini, elementi di arredo urbano e per molteplici ulteriori impieghi.La mission di Greentire è quella di massimizzare il recupero dei PFU, dando loro una seconda vita nel rispetto dell’ambiente e GT Radial ha deciso di sposare questa filosofia. Greentire, inoltre, è presente nell'intera filiera della gestione dei PFU: dalla identificazione dei punti di produzione del rifiuto alla gestione e ottimizzazione dei ritiri, dal più evoluto trattamento negli impianti di riciclaggio alla promozione delle applicazioni utilizzanti i prodotti derivati, sino alla ricerca e sviluppo di nuovi impieghi, come ad esempio aree gioco, strade,elementi di arredo urbano come cordoli, dossi rallentatori, dissuasori di sosta, rotonde, panchine, guard rail e barriere di contenimento, campi sportivi. Per accreditarsi come partner tecnico attendibile Greentire, a poco più di due anni dalla nascita, ha messo in atto anche una serie di progetti ad hoc, con partner tecnici di altissimo livello, che permettano di favorire la conoscenza del prodotto e delle sue potenzialità di riutilizzo, nonché di sviluppare la consapevolezza ecologica legata al riciclo.

Commenta