Inforicambi

Ricambi auto

Perché è importante la qualità del filtro aria abitacolo

Da oggi inauguriamo un viaggio teso ad evidenziare e sostenere l’importanza della qualità del filtro aria abitacolo. Lo facciamo grazie al prezioso contributo di Andrea Campi, titolare dell’omonima azienda lombarda che vanta una expertise di ben 24 anni di attività nella produzione di filtri aria abitacolo, e nella produzione e commercializzazione del marchio Mistral presente sull’aftermarket. Nel primo appuntamento, Campi spiega, innanzitutto,  mission e compito a cui assolve il componente filtrante installato a bordo del veicolo. E che va applicato con la giusta cura e precisione. Operazione che, se non fatta bene, può inficiare l’azione e il lavoro a cui è chiamato il filtro ad operare:

 

Il filtro aria abitacolo, purtroppo spesso sottovalutato, è in realtà di grande importanza per la salute dell’automobilista. Il filtro è  infatti l’unica barriera tra le polveri presenti su strada sollevate dalle auto che ci precedono e i nostri polmoni. A questo punto è dunque evidente l’importanza che riveste questo prodotto apparentemente cosi semplice. Un filtro può trattenere diversi tipi di particolato e per farlo servono principalmente due cose: la prima è il materiale filtrante e la seconda una struttura che permetta al filtro di fare tenuta nell’alloggiamento porta filtro. Per quanto riguarda il materiale filtrante, la normativa Uni 779, propone delle linee guida in funzione del tipo di inquinante. Nella nostra applicazione, impieghiamo materiali con un grado di filtrazione inserito nella gamma dell’alta efficienza Sarebbe bello poter impiegare materiali ancora più efficienti, come quelli “assoluti”. Ma con le scarse dimensioni delle cartucce filtranti e la prevalenza delle ventole, un filtro assoluto potrebbe creare problemi sul passaggio dell’aria in particolare durante lo sbrinamento dei vetri. Come anticipato anche la struttura riveste un ruolo di grande importanza.  Molti filtri, ad esempio,  necessitano di un rinforzo e guarnizione per fare tenuta: non applicarli può comportare una mancanza di tenuta del filtro a totale discapito della qualità dell’aria che entrerà nell’abitacolo. Anche qualora venga impiegato un materiale filtrante molto performante, ma con una struttura inefficace che non garantisce la tenuta del filtro nel suo alloggiamento, l’azione filtrante verrà meno. Su alcune vetture l’alloggiamento porta filtro potrebbe essere migliorato, ma questo è purtroppo  frutto di un compromesso tra i costi, il punto in cui è posizionato l’impianto e la facilità nella sostituzione del filtro.

Andrea Campi

 

1) Lo speciale di Inforicambi Tv dedicato alla Ditta Campi: http://bit.ly/1RjU5mH

2) Leggi anche: Da Campi, la qualità del filtro aria abitacolo

 

CARTA D’IDENTITA’

Company: Ditta Andrea Campi

Anno di nascita: 1992

Sede Legale: Milano

Uffici e produzione: Cantalupo di Cerro Maggiore (Milano) in via Fratelli Cervi 17/19

Organico lavorativo: 20 unità

Ambito produttivo: primo impianto, aftermarket, filtrazione civile

Mercato geografico: Italia, Europa, Russia

Commenta