Ricambi auto

Magneti Marelli sempre più a stelle e strisce

Magneti Marelli inaugura lo stabilimento di produzione dei sistemi di scarico di independence Township, Clarkston, Michigan, nell’area di Auburn Hills.  Il nuovo stabilimento rafforza la presenza di Magneti Marelli in Nord America, aggiungendosi alle aree di business già presenti: illuminazione, controllo motore, sistemi elettronici, sistemi Sospensioni e ammortizzatori, aftermarket parts and services e motorsport. Lo stabilimento di oltre 9 mila metri quadrati, situato alla periferia di Detroit, è la prima unità produttiva di Magneti Marelli nello Stato del Michigan, dove si trovano già gli headquarter di Magneti Marelli Usa (Auburn Hills). Lo stabilimento, che impiega 75 addetti e produce la parte “calda” dei collettori di scarico integrata con convertitori catalitici, punta a raggiungere una capacità produttiva di circa 300.000 pezzi all’anno. Il processo di produzione avviene interamente in loco e comprende produzione ed assemblaggio del collettore di scarico e del convertitore catalitico attraverso sistemi di saldatura automatici e robotizzati. Il primo progetto di rilievo è legato alle piattaforme Fiat Chrysler. L’area ospita anche la sede della divisione Magneti Marelli After Market Nord America che gestisce l’attività legata al commercio di ricambi all makes “Magneti Marelli Offered by Mopar”. Da un lato il programma permette ai concessionari del Gruppo Chrysler di fornire assistenza post-vendita a tutti i marchi e modelli di auto, dall’altro offre ai propri prodotti a officine indipendenti. Al momento la divisione aftermarket conta 18 addetti.

Commenta