Ricambi auto

Il futuro ambizioso della componentistica auto

Il settore della componentistica auto cresce ed è vitale. E le mete da raggiungere sono sempre più ambiziose. A compravarne questa propensione sono Hella, Fiamm, Blue Print, Magneti Marelli Tech and Racing e la business unit Commercial Vehicles & Aftermarket di Continental. Cinque grandi brand, cinque celebri marchi con cui ci siamo relazionati via Twitter, provando a chieder loro i traguardi da raggiungere nel 2015. La risposta è stata, innanzitutto, più che positiva: un feedback, senza dubbio, degno di una meritoria e lodevole interazione social. Il primo ad interloquire con il nostro profilo del microblogging (@Info-Ricambi) è stato Blue Print: company  che offre prodotti ed assistenza di massima qualità nel ramo dell’aftermarket automobilistico. “La conquista del mondo – scrive – è troppo ottimistica?”. Segue il tweet CVAM Press Italia (il canale stampa Italia per Continental Automotive, VDO e ATE) che posta: “Estendiamo almeno all'universo (conosciuto e non)”.  Entra poi nel dialogo Magneti Marelli che twitta: “Lo spazio è un po' buio... vi servono dei fari LED?”.  “Con questi si può andare ovunque ;-)” dice, a seguire, Hella Italia (azienda operante nel settore dell’illuminazione) linkando un video al sistema dei fari Matrix. Ancora, poi, un tweet di CVAM Press Italia che specifica “in viaggio potrebbero essere utili #TPMS e #VDO RediSensor”. Tocca, infine, a Fiamm, produttore di batterie per le principali case automobilistiche del mondo, che sul prossimo futuro annuncia “Puntiamo a continuare il nostro percorso di #innovazione, sviluppo di soluzioni in diversi ambiti applicativi e di qualità!”. Non resta, dunque, che aspettare e godersi le sorprese nonchè i risultati di questo comparto che non finirà mai di stupirci. Stef.Belf.

Commenta