Ricambi auto

Il Customer Satisfaction Audit premia Motul

A distanza di sei anni dalla precedente rilevazione, Motul Italia ha voluto valutare i livelli di soddisfazione dei propri clienti (rivenditori di oli lubrificanti per trazione) in relazione ai prodotti e ai servizi offerti. Come per il 2007, anche nel 2013 per l’analisi è stata scelta la società Databank Cerved Group.“Relativamente alla soddisfazione complessiva, il Csi (Customer Satisfaction Index) – si legge in una nota stampa dell’azienda specializzata nella produzione di prodotti lubrificanti per trazione rispondenti alle specifiche e omologazioni delle case costruttrici - evidenzia un punteggio di 89/100 sul campione analizzato. Diverse aree riportano prestazioni eccellenti come l’assistenza pre-vendita (95,5), aspetti amministrativi (95,7) e sito web (95,3). Anche i livelli di soddisfazione per area geografica e per segmento risultano molto omogenei tra loro. Rispetto agli indicatori del 2007, il Csicomplessivo è sostanzialmente stabile e segnala un leggero incremento (89,4 contro 89,2). Nello specifico, la soddisfazione globale dei clienti rivela un profilo d’immagine dell’azienda molto elevato (97,5%) confermando gli impegni di Motul nella ricerca continua di prodotti e servizi di qualità. Rilevante il NPS (Net Promoter Score) che misura il passaparola positivo; nel 2013 questo dato raggiunge un ottimo 51 per cento con un significativo miglioramento rispetto ad un già buono 32 per cento segnato nel 2007”. Dall’analisi di Databank emerge un contesto molto positivo con molti aspetti che raggiungono livelli di eccellenza riconosciuti ed apprezzati dai clienti. “In particolare – prosegue il comunicato - i rivenditori di oli lubrificanti per trazione riconoscono a Motul diversi punti di forza come il prodotto (inteso sia come profondità di gamma, sia per gli aspetti legati alla tecnologia), l’assistenza pre e post vendita, gli aspetti amministrativi e le capacità dell’Azienda di orientarsi verso le esigenze dei clienti e la risoluzione dei problemi. Ottimo anche il giudizio sul sito web”.

Commenta