Ricambi auto

I motori diesel Ford raggiungono in Europa quota 3 milioni

Ford ha prodotto il 3milionesimo esemplare della propria gamma di motori diesel europei compatti. L’unità numero 3.000.000 che ha segnato un’importante pietra miliare nella storia europea dell’Ovale Blu è un TDCi 1.5: il più giovane componente della famiglia di motori diesel Ford a basse emissioni e ad alta efficienza. Il motore, che fa parte della nuova gamma di motori TDCi che rispondono alla normativa Euro 6, è stato prodotto presso l’impianto Ford di Dagenham, nel Regno Unito, un centro di eccellenza nel campo della ricerca e dell’innovazione. Questo nuovo propulsore a elevata efficienza è già disponibile a bordo di Fiesta e B-MAX, declinato nella versione da 75 cavalli, e raggiunge nuovi livelli di efficienza grazie a una progettazione a elevato contenuto tecnologico. Gli elementi in movimento, per esempio, sono sviluppati per funzionare a basso attrito grazie a un rivestimento al carbonio, spesso 6 micron, che ne rende la superficie simile a quella di un diamante. La versione aggiornata, che eroga 120 cavalli, arriverà a bordo delle nuove generazioni di Focus, C-MAX, C-MAX7 e Mondeo. L’incremento di potenza è stato ottenuto grazie al turbo a ngeometria variabile di nuova generazione, che incrementa l’afflusso d’aria al motore e nriduce ulteriormente le già basse emissioni grazie alla cosiddetta ‘trappola del NOX’. Un dispositivo inserito nell’impianto di scarico che impedisce agli ossidi di azoto di raggiungere l’atmosfera.

Commenta