Ricambi auto

Hai una Suzuki? Allora sei un automobilista fortunato!

Quali sono i centri di assistenza dove i costi di manutenzione sono più economici? A questa domanda risponde un’inchiesta condotta da Altroconsumo che, sul numero di marzo della sua pubblicazione mensile, comunica i dati dello screening collegato alla customer care dei clienti dei centri di assistenza in merito ai costi di manutenzione annuali delle vetture. Lorenzo Zucchi, titolare dell’indagine per conto dell’Associazione a tutela dei consumatori, ha analizzato il risultato del sondaggio che ha coinvolto oltre 70mila clienti tra Italia, Spagna, Belgio, Francia e Portogallo. In pole ci sono le vetture Suzuki che spiccano per i costi di manutenzione ordinaria più contenuti tra i 22 marchi presi in esame.

Sotto la lente

Lo studio analizza il grado di soddisfazione dei clienti rispetto ai centri di assistenza, fornendo anche un quadro complessivo delle spese di manutenzione che ogni proprietario di un’autovettura affronta mediamente ogni anno (esclusi guasti e riparazioni). Il corposo campione include una grande varietà di utenti (uomini e donne di età differente) determinando un insieme eterogeneo di persone che hanno giudicato le proprie vetture e le officine alle quali si sono rivolte per gli interventi.

 Importo medio di spesa

L’importo medio di spesa annuale è risultato essere di 250 euro con valori massimi che in diversi casi raggiungono quota 300 euro: le auto Suzuki sono risultate in assoluto quelle con i costi di manutenzione più convenienti, stabilendo con soli 200 euro, secondo il report, il costo medio annuale più contenuto per il “tagliando” con un risparmio che arriva fino al 50 per cento rispetto agli altri marchi

 

Cosa offre Suzuki

  1. Suzuki Smile - Pacchetti di Manutenzione:  è la soluzione per un’auto sempre perfetta: disponibili in differenti configurazioni, le operazioni comprese nel Pacchetto scelto sono quelle strettamente previste dal Costruttore in base all'anzianità del veicolo/chilometraggio raggiunto. Il costo del pacchetto di manutenzione include tutti i controlli, i ricambi, i lubrificanti e la relativa manodopera, così come previsto dal programma di manutenzione ordinaria Suzuki. Qualora il Cliente decidesse di vendere la vettura prima della scadenza del Pacchetto, i tagliandi non ancora effettuati potranno essere utilizzati dal nuovo proprietario, contribuendo così ad accrescere il valore dell’usato.
  2. Usato Sicuro è il programma delle concessionarie ufficiali suzuki che certifica i veicoli d’occasione, anche quelli di marche differenti. La formula assicura la qualità delle auto usate tramite 110 controlli effettuati prima della consegna, a cui si aggiunge una garanzia convenzionale da 12 a 60 mesi per veicoli fino a 11 anni di anzianità (senza limiti di percorrenza chilometrica). In più, Usato Sicuro Suzuki garantisce l’assistenza stradale in Italia e Europa H24 per la durata della garanzia, per eventualità di guasto e anche in caso di errato rifornimento, smarrimento chiavi, incidente, incendio e foratura, assieme al rientro oppure il proseguimento del viaggio in Europa per conducente e trasportati.
Commenta