Ricambi auto

Freni: Brembo campione a Le Mans

Brembo in pista sui più importanti circuiti automobilistici. Per l'edizione 2014 dell’ultima edizione della 24 Ore di Le Mans, il noto brand mondiale operante nella produzione di sistemi frenanti ha rifornito più del 90 per cento dei team (51 auto su 56), incluse tutte le Aston Martin, Ferrari e Porche nella classe Gte-Pro.  Nella battaglia degli ibridi, la tradizione e l’esperienza di Fassler, Lotterer e Treluyer # 2 Audi hanno vinto sui compagni di squadra # 1 Audi, raggiungendo la 13esima vittoria al Circuit de la Sarthe e la 14esima vittoria Brembo in 15 anni. # 51 AF Corse Ferrari 458 Italia, equipaggiata Brembo, ha battuto la # 73 Corvette Racing C7R, ottenendo la vittoria nella Gte-Pro.
 

Per Brembo questa è la 23esima vittoria in 26 anni. Una sequenza positiva iniziata con la prima vittoria di Brembo nel 1989, su Mercedes. Da allora Brembo ha fornito i propri impianti da record a costruttori come Audi (12 vittorie), Porsche (4 vittorie), Peugeot (3 vittorie), Mazda e McLaren, per non parlare delle numerose vittorie nelle singole classi.
 

Per Le Mans, Brembo si è concentrata principalmente sulla leggera e la lunga durata dei componenti frenanti, soprattutto per i nuovi ibridi in cui la riduzione del peso costituisce un fondamentale elemento per il successo. La maggior parte dei prototipi monta pinze leggere monoblocco in alluminio, con dischi Carbon-Carbon, da 380 millimetri sull'asse anteriore e 355 o 337 millimetri sull'asse posteriore. Mentre le auto GT richiedono dischi in ghisa più pesanti.
 

Il nome Brembo è sinonimo di successo dal 1975, quando Enzo Ferrari si affidò al produttore italiano di sistemi frenanti ad alte prestazioni per equipaggiare le sue leggendarie vetture di Formula Uno. Da allora, l’azienda ha rifornito i team più importanti e i costruttori che dominano le categorie più prestigiose.
 

Brembo SpA è leader mondiale e innovatore riconosciuto della tecnologia degli impianti frenanti a disco per veicoli. È  fornitore dei costruttori più prestigiosi a livello mondiale (di autovetture, motocicli e veicoli commerciali) di sistemi  frenanti ad alte prestazioni, nonché di frizioni, sedili, cinture di sicurezza e altri componenti per il settore racing. Brembo ha inoltre un’indiscussa supremazia nel settore sportivo con oltre 200 campionati mondiali vinti sino a oggi. L’azienda opera in 16 Paesi di 3 continenti, con 22 stabilimenti e siti commerciali, contando sulla collaborazione di 7.241 persone.
 

Di queste, circa il 10% sono ingegneri e specialisti di prodotto che lavorano nella ricerca e sviluppo. Il fatturato 2013 è pari a € 1.566,1 milioni (31/12/2013). Brembo è proprietaria dei marchi Brembo, Breco, AP, Bybre, Marchesini, Sabelt e opera anche attraverso il marchio AP Racing.

 

CARTA D’IDENTITA’

Nome: Brembo SpA

Ambito: impianti frenanti a disco per veicoli

Area d’affari: 16 Paesi di 3 continenti

Stabilimenti: 22

Organico lavorativo:7.241 unità (dii queste, circa il 10% sono ingegneri e specialisti di prodotto che lavorano nella ricerca e sviluppo)

Fatturato: 1.566,1 milioni al 31/12/2013

Marchi: Brembo, Breco, AP, Bybre, Marchesini, Sabelt e opera anche attraverso il brand AP Racing

 

Commenta