Ricambi auto

Con Brecav a ‘lezione’ sulla componentistica auto

A Torino si va a ‘lezione’ di componentistica auto. Ne è artefice Brecav, azienda specializzata nella produzione di cavi candela per auto e moto. L’impresa della famiglia Braia è infatti tra le protagoniste del progetto GM-EDU. Si tratta di  un programma di formazione scuola-lavoro dove le aziende incontrano gli istituti professionali italiani. Il tutto con l’obiettivo di formare i giovani ‘tecnici’ del futuro mediante l’erogazione di conoscenze non solo teoriche ma anche pratiche così da avere una preparazione quanto più virtuosa possibile. Da qui l’incontro tra Brecav e gli studenti dell’Ipsia Birago di Torino, così come comunicato proprio dalla stessa azienda sulla sua brandpage di Facebook. L’importante iniziativa didattica, che in questo caso ha visto salire in cattedra Antonio Braia (ceo di Brecav), ha messo in piedi una rilevante manovra formativa incentrata su diverse tematiche corsuali: meccanica, diagnostica, gestione dell’officina e truck. Coinvolte nel tour numerose scuole di ben 10 regioni d’Italia. 

Commenta