Ricambi auto

Caddy TGI BlueMotion, il furgone Volkswagen alimentato a gas metano

Il nuovo Caddy TGI BlueMotion è il primo furgone nel segmento ora disponibile anche in combinazione con il cambio a doppia frizione. Al salone internazionale dell’Automobile di Ginevra, Volkswagen ha presentato in anteprima mondiale questo veicolo che abbina l’alimentazione a metano con il cambio DSG a sei rapporti.   A partire dal prossimo giugno  verrà lanciato sul mercato il nuovo Caddy TGI con DSG. Questo cambio a doppia frizione a sei rapporti risulta particolarmente adatto anche in caso di impiego del veicolo come taxi.

Cambio, consumi, emissioni

Il Caddy TGI BlueMotion, il furgone alimentato a gas metano o a biogas, è disponibile per la prima volta (oltre che con cambio manuale) anche con cambio a doppia frizione DSG, esclusiva assoluta nel segmento.  Con consumi di gas metano nel ciclo combinato di 4,1 kg/100 km (4,3 kg /100 km per la versione Maxi), viaggiando ad alimentazione esclusivamente a gas, il Caddy può raggiungere un’autonomia di circa 630 km (860 km per la versione Maxi). Le emissioni di CO2 ammontano a 112 g/km per il passo corto, 116 g/km per il passo lungo con cambio manuale a sei rapporti e 123 g/km o 126 g/km per il passo lungo con DSG.

Serbatoi

Sul nuovo Caddy TGI BlueMotion (sia passo corto che passo lungo), i serbatoi ad alta pressione, progettati in modo specifico e riforniti con gas metano compresso ad oltre 200 bar, sono posizionati sotto il pianale, in modo da non modificare la capacità del vano di carico, pari a 3.200 l per il passo corto e 4.130 l nel caso della versione Maxi. È presente anche un serbatoio per la benzina con volume di 13 l.  Sul Caddy passo corto i quattro serbatoi integrati nel sottoscocca immagazzinano fino a 26 kg di gas metano, mentre sul Caddy passo lungo le bombole sono cinque e possono ricevere fino a 37 kg di gas metano compresso.  

 

Motore

I serbatoi alimentano un motore 1.4 TGI, conforme alla nuova normativa emissioni EU6. La motorizzazione è rappresentata da un nuovo motore a benzina TSI, opportunamente modificato per consentire l’alimentazione a gas metano. Tra le altre cose, la testa del cilindro, le valvole, il pistone, la manovella del pistone e i condotti sono stati ottimizzati per le condizioni di utilizzo. Gli ingegneri hanno adattato anche la centralina del motore, il catalizzatore e il turbocompressore. L’idoneità all’alimentazione a metano è stata presa in considerazione fin dalla prima fase di sviluppo della serie di motori a benzina TSI. 

Commenta