Ricambi auto

Autoricambi Brescia: protagonista in aftermarket dal 1929

Da principio l’assemblaggio delle bicilette poi quello dei ciclomotori a noleggio e successivamente la commercializzazione capillare di ricambi che coprono la componentistica meccanica, elettrica ed elettronica per auto  e veicoli commerciali leggeri. Oggi l’Autoricambi Brescia vanta una storia quasi secolare  con un magazzino di  oltre 5mila articoli venduti sia al dettaglio che all’ingrosso e con un servizio di consegne giornaliere a clienti nonché  con un rifornimento costante anche per la merce non gestita. Il nostro viaggio nel mondo della distribuzione aftermarket approda questa volta in Puglia. Precisamente a Bisceglie dove ha sede l’azienda della provincia di Barletta Trani-Andria che ha catalogo prodotti firmati dai più importanti brand del settore. Il dato che sùbito balza all’occhio è l’attuale utente che si rifornisce di ricambi. “Oltre all’autoriparatore che prima rappresentava il nostro principale ed esclusivo target – spiega Massimo Brescia, socio della company – oggi il nostro cliente è in egual misura anche l’automobilista che viene da noi per trovare il pezzo della propria auto da cambiare, per poi portarlo al meccanico di fiducia che a sua volta procede alla sostituzione”“In questo modo – continua – l’utente finale ottiene dei vantaggi economici, potendo contare su un risparmio fino al 20 per cento nell’intervento manutentivo. Il meccanico ha compreso bene questa nuova dinamica, dovuta anche e soprattutto alle difficoltà economiche appesantite dalla crisi, e si è adattato a questo fenomeno”“Inoltre – prosegue – gli strumenti tecnologici su cui oggi può contare l’automobilista, come la ricerca per targa (service che proprio la piattaforma Inforicambi offre), gli consentono di presentarsi al banco vendita con idee chiare e precise su quale ricambio scegliere”. Anche in questo caso, come per altri player della distribuzione già intervistati, è il fare squadra l’elemento che gioca un ruolo fondamentale. In questo campo, l’Autoricambi Brescia fa parte del gruppo Coopar: un consorzio regionale di ricambisti che permette all’azienda pugliese di relazionarsi con una rete di officine, di comprare prodotti a condizioni favorevoli e di partecipare a corsi di aggiornamento professionale. “La formazione – evidenzia  Brescia – è senza dubbio un aspetto fondamentale per essere competitivi. Accanto al rapporto qualità-prezzo che caratterizza il nostro portafoglio di ricambi, eroghiamo anche un servizio di didattica basic e advanced per la nostra famiglia di autoriparatori, aggiornandoli sulle modalità degli ultimi processi di riparazione che sanno sempre più di tecnologia”Stefano Belfiore

Commenta