Ricambi auto

Auto e post-vendita: esperti a confronto a Roma

“La Capitale Automobile Service”. E’ il titolo del summit in programma venerdì 13 febbraio a Roma presso Palazzo Rospigliosi in via XXIV maggio 43. L’evento, dalle ore 9 alle ore 15,00 (con ritrovo alle 8,30) ed organizzato dal Centro Studi Fleet&Mobility con il sostegno di Aci Global, Aon, Arval, Europ Assistance, Magneti Marelli, Leasys, Gruppo Ima Italia Assistance, GestionCar, Pirelli, Rhiag, Teleperformance e Targa Infomobility, è dedicato  agli operatori del post- vendita, della telematica, dell’assistenza e della componentistica avanzata. Parteciperanno ed interverranno importanti protagonisti del settore, chiamati a confrontarsi ed esaminare dati e statistiche sia dell’anno appena trascorso che del 2015 per dare un quadro quanto più possibile completo sul post-vendita e sull’assistenza. Ricco il programma dei lavori convegnistici. In apertura di giornata Anfia, Unrae e Federauto esamineranno le indicazioni lasciate dall’anno appena concluso e parleranno del mercato 2015, in cui gli operatori devono confrontarsi con la nuova realtà dopo cinque anni di crisi. Poi i dati e le statistiche di Gi.Pa. forniranno un outlook del post-vendita, che servirà da stimolo per le tavole rotonde. Un’intervista esclusiva a Eugenio Razelli di Magneti Marelli darà un quadro dell’innovazione che sta attraversando l’industria automobilistica, sul fronte della telematica e dell’elettronica. Seguirà un dibattito tra componentistica di avanguardia, noleggio, assicurazione e assistenza su strada, con i contributi di AON, di ACI Global e di Leasys. La ripresa dei lavori approfondirà le problematiche dei concessionari, alla ricerca di margini nel post-vendita per compensare le ridotte vendite di auto. Poi sarà la volta dei noleggiatori, impegnati a contenere i costi dell’assistenza senza scontentare gli utilizzatori. La conclusione sarà con Massimo Nordio, presidente di Unrae, per tracciare l’agenda dei prossimi mesi del settore, sfidato dalle innovazioni sia in salone che in officina. “Questo appuntamento è centrale, non solo perché è il primo incontro dell’anno ad alto livello, ma anche perché dedicato al post-vendita – sostiene Pier Luigi del Viscovo, direttore di Fleet&Mobility, che promuove e cura l’evento –. Con un parco circolante di 37 milioni di auto, che non cresce più e dunque invecchia, il vero business è quello di servire il cliente meglio del concorrente. Questo è ormai centrale nelle strategie dei concessionari e dei noleggiatori e anche le case devono farci i conti”.

Commenta