Ricambi auto

Ammortizzatori: asse Samvardhana Motherson International - Magneti Marelli

Joint venture tra Samvardhana Motherson International e Magneti Marelli. Le due aziende hanno sottoscritto un accordo sul fronte degli ammortizzatori per il settore automotive. SMIL entrerà nella joint venture grazie all’acquisizione di una quota pari al 50 per cento del capitale sociale della “Magneti Marelli Shock Absorbers India Private Limited”: società di Magneti Marelli dedicata alla produzione degli ammortizzatori in India. La partnership utilizzerà l’impianto di ammortizzatori della Magneti Marelli già esistente a Chakan, in India, con prodotti e tecnologie di automazione all’avanguardia. L’asse aziendale trarrà vantaggio anche dalla presenza globale, a livello industriale e commerciale, di Magneti Marelli nel business degli ammortizzatori. Così come dall’ampia  gamma di soluzioni tecniche a valore aggiunto, come le valvole Full Displacement, Frequency Dependent Dual Stage e le valvole Digressive Curve: pensate per ottenere performance di alto livello in termini di comfort e NVH (Noise, Vibration e Harshness). Inoltre, questa joint venture offre la possibilità di sinergie con la Sintered Metal Components della SMG che la Samvardhana Motherson Group ha acquisito nel 2012. In questo modo, si potrà sfruttare l’esperienza e le competenze della SMG in ambito della lavorazione del metallo, dell’ingegneria e design, dell’informatica. “È un passo avanti molto significativo per il gruppo – dice V.C. Sehgal, presidente di Samvardhana Motherson Group,  perché rafforza ulteriormente le nostre relazioni con Magneti Marelli, nostro partner dal 2008. In linea con il nostro obiettivo di incrementare i prodotti per autoveicoli, questa JV aggiunge una nuova gamma di prodotti, gli ammortizzatori, al nostro portfolio. Ci sono forti sinergie in termini di componenti sinterizzati, clientela, mercati, aree di produzione e gestione. Abbiamo già intrapreso una joint venture con Magneti Marelli e vediamo in questa nuova collaborazione delle grandi potenzialità”. “Questa nuova joint venture – commenta Eugenio Razelli, ceo di Magneti Marelli - rappresenta la via migliore per massimizzare l’investimento di Magneti Marelli nel settore degli ammortizzatori in India. La partnership renderà più veloce il processo per raggiungere una posizione di leadership nel mercato indiano degli ammortizzatori e rifornirà clienti in tutto il mondo. Grazie alla precedente JV per il lighting e il powertrain, abbiamo sviluppato una partnership efficace e duratura con la Samvardhana Motherson Group, partner ideale con cui collaborare in questa nuova sfida del mercato”.

Commenta