Ricambi auto

A Magneti Marelli il premio “Transmission Technology of Year” per il cambio robotizzato AMT

Il prestigioso magazine automotive indiano Auto Tech Review ha assegnato il premio “Transmission Technology of Year” alla tecnologia del cambio robotizzato (AMT) di Magneti Marelli. Questo riconoscimento si aggiunge ai tre assegnati l’anno scorso al cambio robotizzato AMT di Magneti Marelli: “Technology of the Year 2015”, conferito da “Overdrive” e CNBC-TV18, “Technology of the Year” da Zeegnition e “Automotive Pioneer of the Year” da Motoring World Magazine. I continui riconoscimenti ottenuti dal cambio robotizzato (AMT) di Magneti Marelli sono il frutto del suo successo sul mercato indiano, fin da quando è stato introdotto nel Paese. L’AMT rappresenta, sia per i clienti sia per i carmaker, l’esempio di una soluzione tecnologica dall’elevato valore aggiunto a un costo ridotto che, grazie all’introduzione di un sistema elettro-idraulico “add-on” per l’automazione del cambio manuale, coniuga comfort di guida, ottimizzazione di consumi ed emissioni, e contenimento di costi industriali.  “Questo importante riconoscimento assegnato al cambio robotizzato AMT di Magneti Marelli – ha affermato Pietro Gorlier, ceo di Magneti Marelli – dimostra ulteriormente che il mercato indiano ha saputo cogliere appieno il valore aggiunto dell’AMT, ovvero innovazione e tecnologia a costi competitivi e il connubio fra comfort di guida e bassi consumi ed emissioni. Puntiamo a continuare il nostro percorso di crescita in India attraverso l’introduzione delle migliori tecnologie in ambito automotive, dedicate al mercato indiano e agli OEM che vi operano”.

 

AMT (Automated Manual Transmission)

L’AMT costituisce una soluzione efficace per la trasmissione, coniugando comfort di utilizzo, riduzione di consumi ed emissioni, applicabilità su qualsiasi cambio manuale e costi di produzione più bassi rispetto ai tradizionali cambi automatici. La tecnologia si basa su una centralina elettronica abbinata a un sistema elettro-idraulico che controlla l’uso della frizione nei cambi marcia, consentendo al guidatore di cambiare rapporto senza usare la frizione, in modalità sequenziale o in modo completamente automatico. L’ottimizzazione elettronica del cambio offerto dall’AMT porta anche a consumi ed emissioni di CO2 ridotti rispetto ai veicoli dotati di cambio automatico standard e cambio manuale. 

Commenta