Ricambi Auto, news autoricambi: BLUE PRINT, Non tutti i dischi freno sono uguali - inforicambi

BLUE PRINT

Non tutti i dischi freno sono uguali

Nel tentativo di essere competitivi e nel provare a ridurre i costi, alcuni produttori riducono la qualità e il peso dei materiali. Ridurre i costi significa spesso ridurre la qualità, ciò porta a ridurre l’efficienza della frenata.

 

A fianco un esempio in cui un concorrente ha utilizzato meno materiale per la produzione del disco freno, costi minori ma a scapito della qualità.

L’esempio è preso da una Subaru Impreza WRX, veicolo ad alte prestazioni con maggior stress dell’impianto frenante rispetto ad un’utilitaria.

La cosa più importante da considerare è che i dischi freno hanno la capacità di dissipare rapidamente il calore in zone preposte.

I punti chiave sono:

 

Dischi freno a basso costo spesso non hanno la stessa forza o efficienza termica, questo si può notare come da esempio. Un’intercapedine maggiore tra le piastre di attrito non significa necessariamente un aumento di raffreddamento. È esattamente l’opposto!

In un disco di attrito più sottile si ha meno metallo per assorbire e dissipare il calore, aumentando la probabilità di deformarsi in modo prematuro. È evidente che un disco con piastre di attrito più sottili la difficoltà nel dissipare calore aumenta, le possibilità di surriscaldamento aumentano e ciò porta a deformazione e prematuro malfunzionamento.

 

La riduzione della scanalatura nel disco del competitor è evidente. Una scanalatura corretta argina e dissipa correttamente il calore e previene la diffusione dello stesso nella 'zona superiore' del disco. Si previene così il surriscaldamento ed usura del cuscinetto e relative guarnizioni.

 

§  Nel disco freno della concorrenza sono state ridotte le dimensioni delle palette prese aria. Una riduzione della dimensione delle palette può causare cedimento strutturale del disco.

 

Il surriscaldamento dei dischi freno causa un’eccessiva usura, incrinatura superficiale, variazione di spessore del disco (DVT) e durezza irregolare.

Blue Print consiglia di non rischiare e non cercare sempre il prezzo più basso a tutti i costi.

Tutti i dischi freno Blue Print sono prodotti seguendo le specifiche OEM per essere il sostituto diretto del prodotto di primo montaggio e per una sicurezza totale garantisce 3 anni di garanzia a chilometraggio illimitato contro i difetti di fabbricazione.

BLUE PRINT
Via Parma 12
20814 Varedo MB Italy
Tel. +39 0362 584701
FAX +39 0362 584749
E-mail: commerciale@blue-print.com
Web site: www.blue-print.com
Social: Facebook
Profili collegati