Interviste

Innovazione e qualità: c’è Kühner

DI STEFANO BELFIORE

Un perfetto punto d’equilibrio tra risorse umane e tecnologie informatiche. E’ il connubio che è alla base di Kühner: brand che vanta un’esperienza pluriennale nella distribuzione di motorini ed alternatori per il settore dell’aftermarket automotive. A parlarci di questo marchio è Dario Ancillotti (nella foto), commerciale della D.R.A. (Distribuzione Ricambi Auto): azienda di Empoli proprietaria del brand Kühner. Un sigillo di garanzia e qualità frutto di un notevole patrimonio di competenze acquisite dall’impresa toscana.
 

Oggi, complice la crisi, si spende in Italia più per manutenzione e riparazione che per l’acquisto di un’automobile. Come, innanzitutto, valuta questa dinamica e come essa influisce sul business aziendale?
 

E’ un trend che riscontro nella nostra attività aziendale. Avendo meno disponibilità economiche, l’automobilista tende a curare di più l’auto e, dunque, a fare maggiori interventi di manutenzione sulla vettura già in suo possesso. Per quanto ci riguarda, il livello di richiesta del lavoro e di prodotto c’è con un incremento negli ultimi anni. L’unico problema del settore è, a mio avviso, saper sviluppare una buona e virtuosa governance nella gestione  finanziaria. Fronte su cui bisogna essere bravi.
 

Nel mercato della distribuzione di alternatori e motorini, Kühner vuol dire innovazione, qualità garantita e verificata dal controllo totale sul prodotto. Come si è giunti a queste importanti referenze?
 

Il risultato è frutto di una consolidata esperierenza maturata nel tempo. Consideri che la Distribuzione Ricambi Auto, azienda proprietaria del brand Kühner, opera da trent’anni nel settore. E questo vuol dire avere accumulato un importante patrimonio di professionalità e di know-how che riversiamo quotidianamente nel nostro operato.
 

Qual è il mercato di riferimento con cui interagite? E come è strutturata l’azienda sul fronte della rete distributiva?
 

L’area di business è quella italiana. Copriamo, in maniera capillare, tutta la penisola con la presenza di agenti di vendita in ogni regione.
 

Ed all’estero?
 

Da poco, abbiamo ampliato i nostri orizzonti di mercato anche oltre confine nazionale. Avremo ora modo di conoscere meglio le piazze d’affari internazionali visto che parteciperemo a settembre, in qualità di  espositori, all’ Automechanika di Francoforte.
 

Da questo importante expo, quali sono le aspettive aziendali?
 

Ci aspettiamo, senza dubbio, un accrescimento in ottica culturale ed anche in termini di nuove relazioni e lavoro.


Parliamo di tecnologia. Che oggi è un driver importante per il settore aftermarket.  A suo avviso, quanto contano know-how ed innovazioni informatiche per garantire un service ottimale ed incisivo alla vostra clientela?


La nostra azienda risulta essere un perfetto connubio tra risorse umane e tecnologie informatiche. Fattore che ci consente di mettere a disposizione della nostra clientela le conoscenze adatte per diventare un valido partner.  Disponiamo di diversi sistemi di e-commerce dove transitano all’anno un numero considerevole di prodotti.

 

Quali sono, infine, gli obiettivi da raggiungere per il 2014?
 

Ovviamente vogliamo crescere e migliorarci sempre più, allargando la gamma di prodotti e facendo investimenti sull’azienda. Il tutto per offrire un service ottimale ai nostri clienti.
 

CARTA D’IDENTITA’

  • Nome: D.R.A. Srl (Distribuzione Ricambi Auto)
  • Sede: Empoli
  • Anno di nascita: 1984
  • Titolare: Andrea Ancillotti e Rodolfo Ancillotti
  • Sales: Dario Ancillotti
  • Brand: Kühner (distribuzione di motorini ed alternatori)
  • Mercato geografico principale: Italia
  • Area di business: aftermarket automotive

 

Commenta