Green

La seconda edizione di “Suzuki & Save the Green” aderisce al progetto “Puliamo la Stura”

Suzuki Italia, dopo il successo dello scorso anno, rilancia l’appuntamento di “Suzuki & Save the Green” con il progetto “Puliamo la Stura” in programma il prossimo 6 aprile. Un’iniziativa di volontariato, promossa dalla Provincia di Torino in collaborazione con Legambiente, finalizzata a coinvolgere gli enti territoriali e a sensibilizzare la cittadinanza sul problema dell'abbandono indiscriminato dei rifiuti e del degrado delle sponde dei corsi d'acqua. Gli enti interessati all’iniziativa saranno la Regione e il Comando dei Vigili del Fuoco. Insieme al Parco La Mandria, la Comunità Montana delle Valli di Lanzo, i comuni di Balangero, Borgaro, Cafasse, Caselle Torinese, Ciriè, Lanzo, Mathi, Nole, Robassomero, San Maurizio Canavese, Venaria Reale e Villanova Canavese. La zona di competenza di Suzuki sarà il comune di Caselle dove tutti i dipendenti della sede torinese e dei concessionari Suzuki del Piemonte, accompagnati da figli, amici e parenti, avranno il compito di pulire una spiaggia della Stura abbandonata a se stessa e particolarmente rovinata dalle intemperie e dalla mano dell’uomo. Per consentire ai genitori con bambini al seguito di partecipare alla giornata, Suzuki ha organizzato un evento dedicato ai più piccoli dal titolo “Giochi per piccoli pompieri”. Un’iniziativa ludico-didattica, in collaborazione con la Provincia di Torino e l’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco Volontari, associata ad attività educative a cura delle guardie ecologiche atte a sviluppare la loro sensibilità sulle tematiche ambientali. A fine mattinata l’appuntamento è a Villanova Canavese, sempre in provincia di Torino, presso il grande centro della Pro Loco dove si terrà una conferenza stampa. Poi, a seguire, un momento di rinfresco, sponsorizzato anche da Suzuki Italia, e di condivisione dei lavori eseguiti alla presenza dei volontari intervenuti.
 

Commenta