Fiere ed eventi

Un nuovo motopropulsore elettrico per la Formula E

Lo realizza ZF per il team di Monaco VenturiZF è partner tecnologico della Formula E.  Per la quinta stagione, il Gruppo ha sviluppato per il team Venturi un nuovo motopropulsore elettrico che rafforza ulteriormente la collaborazione. Esso offre non solo maggiore efficienza e prestazioni, ma anche maggiore durata. Questo è vitale perché i componenti delle auto di Formula E che devono sopportare fino a 13 gare per stagione con un totale di oltre 5mila chilometri di qualifica a gara. E i team possono permettersi di sostituire i componenti della driveline una sola volta. Il propulsore è fatto di materiali leggeri (una lega metallica per l’alloggiamento e carbonio nell’elettronica) che assicurano il massimo risparmio di peso. Inoltre, i sistemi di raffreddamento e di lubrificazione sono stati adattati per ottenere ulteriore risparmio di peso. “Il concept è stato ideato, sviluppato e testato in pochi mesi, testimoniando l’impegno di ZF nel soddisfare le esigenze del cliente in un mondo in rapida evoluzione” dice Tobias Hofmann, project manager per il motore Formula E.

 

Commenta