Autoricambi online, perché eBay è un partner e non un competitor - inforicambi

Interviste

Autoricambi online: perché eBay è un partner e non un competitor

DI STEFANO BELFIORE

Giorgio Zonca, account manager Parts & Accessories di eBay in ItaliaPartner dei propri venditori e mai un competitor. E’ il ruolo fattivo che gioca eBay nel commercio di ricambi dove vince chi sa adottare politiche integrate di marketing e comunicazione. Parola di Giorgio Zonca (nella foto), account manager Parts & Accessories di eBay in Italia. “Se il venditore cresce – evidenzia -  cresciamo anche noi, in una logica win-win. Ed è importante per il ricambista puntare sull'integrazione tra offline e online”. In questa prima parte dell’intervista alla scoperta del noto marketplace (che muove numeri importanti nella vendita dei ricambi), Zocca ci spiega alcuni plus dello store. Tra cui sicuramente l’indicazione sulla compatibilità delle parti di ricambio con i diversi veicoli: “un servizio grazie a cui – sottolinea -  gli acquirenti possono ricercare e verificare la compatibilità dei prodotti con la propria auto”. Altra peculiarità riguarda l’evasione degli ordini con il gestore delle spedizioni: strumento che permette a tutti i venditori eBay di amministrare con estrema semplicità e da un’unica piattaforma online tutte le spedizioni.

 

Un articolo venduto in media ogni 5 secondi tra ricambi ed accessori auto. Cos’è che rende eBay un marketplace così appetibile nella vendita di prodotti aftermarket?

Innanzitutto, eBay offre ai venditori la possibilità di raggiungere un enorme bacino di clienti che ad oggi conta ben 171 milioni di acquirenti attivi in tutto il mondo, permettendogli di esportare praticamente ovunque. Inoltre, aprire un negozio online su eBay è facilissimo e conveniente: a un venditore professionale bastano infatti pochi click e un investimento iniziale molto limitato (meno di un cappuccino al giorno) per accedere alla piattaforma. Per rendere tutto ancora più semplice, l’App eBay permette di gestire con estrema facilità gli ordini e la comunicazione con gli acquirenti anche in mobilità, mentre i venditori possono personalizzare il proprio negozio on-line inserendo gli elementi distintivi della propria attività come logo e colori personalizzati, conservando in questo modo la propria brand identity. Infine, per offrire un servizio ancora migliore, da quest’anno i nostri seller dispongono della console venditori. Un tool intuitivo ed immediato attraverso il quale possono visualizzare le performance dei loro account e impostare sconti e promozioni.

Tra i servizi di settore qual è quello più apprezzato?

Entrando nello specifico dei ricambi e accessori per auto, uno dei servizi più apprezzati è sicuramente l’indicazione sulla compatibilità delle parti di ricambio con i diversi veicoli, grazie alla quale gli acquirenti possono ricercare e verificare la compatibilità dei prodotti con la propria auto. Per i venditori si tratta di un vantaggio notevole, visto che in questo modo le loro inserzioni risultano più accurate e visibili ad un maggior numero di acquirenti, mentre si riducono considerevolmente le richieste di chiarimenti da parte dei compratori e le probabilità di reso per incompatibilità dei pezzi di ricambio. Ogni pezzo di ricambio può essere associato fino a 3.000 veicoli semplicemente indicando un codice identificativo per ogni vettura compatibile, mentre per qualsiasi dubbio i venditori sono supportati da diversi strumenti che li guidano nella risoluzione dei loro problemi.

Molti ricambisti italiani stanno correndo ai ‘ripari’, attivando sempre più una presenza strutturata in rete per implementare politiche di e-commerce efficaci. In questo scenario, eBay deve essere visto come un competitor oppure come un potenziale player con cui stringere ed attivare un dialogo?

autoricambiInnanzitutto ci tengo a sottolineare che eBay è partner dei propri venditori e mai competitor: se il venditore cresce, cresciamo anche noi, in una logica win-win. eBay infatti non vende e non compra nulla direttamente, ma mette in contatto venditori e compratori affinché possano aumentare in modo esponenziale le loro opportunità di trovare ciò che cercano. Infatti, come testimoniato da numerosi ricambisti che hanno già sperimentato con successo l'integrazione tra offline e online, al giorno d'oggi è fondamentale riuscire a presidiare tutti i molteplici canali che i compratori utilizzano per la loro esperienza di acquisto, dal negozio fisico al canale online, fino al mobile. Basti pensare che l’App eBay viene sempre più utilizzata come canale d’acquisto: ad oggi il 62 per cento delle transazioni su eBay a livello globale è influenzato dal mobile e  ogni settimana, nel mondo, vengono create 13.7 milioni di nuove inserzioni via mobile. Occorre quindi puntare con decisione all'omnicanalità per raggiungere i clienti presidiando la molteplicità di strumenti che utilizzano. Per questo abbiamo tutto l’interesse a supportare i nostri venditori, facilitandoli in ogni fase della vendita e fornendo loro l’assistenza di cui hanno bisogno. Per sfruttare pienamente l’eCommerce che presenta delle potenzialità straordinarie per il settore dei ricambi, sono infatti necessari alcuni accorgimenti che evitino la dispersione di energie preziose: affidarsi a un marketplace con un’esperienza pluridecennale e grosso traffico web, un bacino di potenziali clienti mondiale, e un’estrema facilità e convenienza d’accesso come eBay può risultare decisivo per il successo della propria presenza in rete.

Continui…

Ad esempio, pur non gestendola direttamente, offriamo molti servizi legati all’attività di spedizione, tra i quali il gestore delle spedizioni, uno strumento che permette a tutti i venditori eBay di amministrare con estrema semplicità e da un’unica piattaforma online tutte le spedizioni. Inoltre, abbiamo stretto delle partnership commerciali con i principali corrieri nazionali che permettono ai venditori di spedire risparmiando fino al 40 per cento rispetto ai prezzi standard. Per aumentare la trasparenza del rapporto tra venditore e acquirente abbiamo invece diversi servizi. Due esempi sono il sistema dei feedback, che fornisce informazioni dettagliate e utili in merito all’oggetto da comprare e un’indicazione dell’affidabilità del venditore, e la “Garanzia Cliente eBay”, un programma che protegge gli utenti coprendo direttamente i casi in cui l'oggetto ordinato e pagato con PayPal o con carta di credito non arrivi al destinatario, non corrisponda alla descrizione o qualora si verifichi un problema con il rimborso.

Commenta