Automotive

Premi RC auto: aumento del 3,5 per cento negli ultimi 6 mesi

Un interessante studio di Facile.it (sito specializzato nella comparazione di prezzi) ha messo in evidenza come, dopo un periodo di calo dei premi assicurativi, essi siano tornati, negli ultimi sei mesi, a salire, con un aumento del 3,5 per cento nel periodo in questione. Questo rincaro ha portato il costo medio dei premi RC auto italiani a 529 euro, riportando i prezzi ai livelli di maggio 2015.

Durante questi 6 mesi la regione che ha contribuito maggiormente a questo rincaro è la Valle d’Aosta che ha registrato un aumento del 12,30 per cento ma che continua, nonostante ciò, a mantenere i premi medi meno cari d’Italia. A fare da contraltare alla Valle d’Aosta ci sono Friuli-Venezia Giulia e Molise che, nel medesimo periodo, hanno subito una riduzione dei premi medi rispettivamente dell’1,38 e dell’1,45 per cento.

Per quanto riguarda la Campania, si conferma, come da tradizione, la regione con i premi assicurativi più alti d’Italia, con una  media di addirittura 845,21€. Negli ultimi 6 mesi l’aumento è stato leggermente inferiore alla media nazionale, con un incremento semestrale del 3,13 per cento.

Andando ad ampliare lo sguardo e considerando, quindi, gli ultimi 12 mesi, si nota come l’aumento sia stato inferiore, pari all’1,82 per cento, evidenziando in questo modo come la situazione fosse stata decisamente migliore nei 6 mesi precedenti. Considerando questo orizzonte temporale si notano diverse regioni (Abruzzo, Puglia e Calabria) che hanno visto ridursi i costi necessari per assicurare l’auto.

Marco Ferazzoli

Commenta