Automotive

Hyundai investe in piattaforme radar intelligenti

Un’autentica rivoluzione nel campo della guida autonoma, così Hyundai punta su una nuova intelligenza artificiale annunciando il suo investimento in Metawave Corporation.

Lo scopo di questo nuovo passo in casa Hyundai è quello di realizzare radar intelligenti per le auto a guida autonoma. 

I nuovi radar sfrutteranno l’intelligenza artificiale e metamateriali, ovvero materiali che grazie alle proprie proprietà elettromagnetiche, non esistenti in natura, permettono una rilevazione degli oggetti più ampia e con maggiore risoluzione. 

Ad oggi i componenti che costituiscono la base della guida autonoma sono costituiti da tre sensori: videocamera, radar e LiDAR

La videocamera pur avendo un’alta risoluzione non è in grado di rilevare oggetti con una distanza superiore ai 50 metri, il LiDAR permette di estendere il suo raggio di azione a circa 150 metri ma ha una capacità di acquisizione immagini inferiore, il radar operando a frequenze inferiori ha un’alta velocità ma risoluzione bassa e non differenziazione degli oggetti. 

La nuova piattaforma Metawave utilizzerà una sola antenna che indirizzerà il suo fascio in tutte le direzioni sfruttando gli algoritmi dell’intelligenza artificiale per riconoscere oggetti ed inviare così na mappa 4-D point al cloud del sistema.

Marco Lasala

Commenta