Accessori e tecnologia

Parkfinder, l’app Seat per trovare parcheggio

In media, il 30 per cento degli automobilisti che circolano per le strade delle città europee sta cercando parcheggio. E questi numeri sono destinati a salire, in quanto, secondo una stima dell’ONU, nel 2050 il 66 per cento della popolazione mondiale vivrà in contesti urbani, comportando “un incremento del parco circolante nelle città, e di conseguenza maggior traffico e più difficoltà nel trovare parcheggio”, sottolinea Jordi Ortuño, coordinatore dei progetti “Smart Cities” del comune di Barcellona. È così che, nell’ottica di fornire un contributo alla soluzione di questo problema, la Seat ha sviluppato “ParkFinder”: l’applicazione in grado di indirizzare l’automobilista verso i posteggi liberi disponibili lungo le strade, frutto di un accordo con il Comune di Barcellona. Per ottenere l’informazione, è sufficiente inserire la zona in cui si è diretti o, una volta arrivati nella zona di destinazione, chiedere all’applicazione dove parcheggiare. Però l’obiettivo di questo progetto è di andare oltre al problema del parcheggio, aggiungendo numerose nuove funzionalità legate al tema della mobilità urbana in un futuro prossimo. Una delle principali sfide da risolvere è prevenire le congestioni del traffico, “gestendo in maniera intelligente la circolazione delle auto”, spiega Jordi Caus che sottolinea che “è proprio la direzione verso cui stiamo lavorando”.

Commenta